Visualizzazioni

Cerca nel blog

Call it change

Alzi la mano, chi non ha mai avuto da scherzare sulla propria irritabilità o noia, per colpa della sindrome premestruale!
Ecco, immaginavo, nessuna. Perchè anche se ne parla quasi in termini di barzelletta, il nostro è proprio un problema: nei giorni prima del ciclo siamo umorali e nervose. Potremmo diventare un'arpia in pochi secondi, ma poi ritrasformarci in docili ragazze.
Studi affermano che siamo in grado di "comprendere" le oscillazioni ormonali, quindi quando serotonina, dopamina e noradrenalina, coinvolti nel tono dell'umore e nella gratificazione, si abbassano, ecco che la nostra sindrome pre mestruale può avere sintomi più o meno intensi.

La festa del papà


Cos’è un papà
Il papà non è solo
l’amico delle capriole sul letto grande,
non è solamente l’albero al quale mi arrampico
come un piccolo orso,
non è soltanto chi tende con me l’aquilone nel cielo.
Il papà è il sorriso discreto che fa finta di niente,
è l’ombra buona della grande quercia,
è la mano sicura che mi conduce nel prato
e oltre la siepe. 

Di L. Musacchio

Il mio compleanno

E' passato il mio compleanno. Nel weekend abbiamo festeggiato ed io sono stata una bambina felice felice felice, ma tanto tanto tanto (come ripeterebbe mia nipote) e mi sono sentita amata ed ho donato sorrisi veri, sorrisi al telefono e ho sorriso davanti ad ogni messaggio ricevuto.
I social aiutano, ma va bene così, un minuto del loro/vostro tempo è stato speso pensando alla festeggiata, mi sembra un buon compromesso nell'avere la notifica su Facebook e compagnia cantante.

Ho compiuto 37 anni e ancora non ho capito molte cose della vita: per esempio, non ho capito com'è che si fa per essere felici; oppure com'è che si diventa compagna/moglie e figlia esemplare; ma soprattutto ancora non ho capito, che il compleanno è un giorno come un altro, mentre io mi aspetto ancora tante torte e i succhi di frutta, le patatine ed i palloncini.. A volte praticamente, non ho capito come si fa a essere adulta!

La Via del Guerriero di Pace - libro

In questo periodo, sempre per lavorare un pò su me stessa e leggere cose leggere, mi sono lanciat in un libro consigliato qui sul blog (da una mia amica-lettrice): La Via del Guerriero di Pace, di Dan Millman.

Questo è uno di quei libri che si leggono tutto d'un fiato: pieno di saggezza, con aneddoti e racconti presi qua e là. Il libro, in forma di autobiografia, racconta l'apprendistato che l'autore ha fatto in gioventù con il maestro ed amico "Socrate". Dan, il protagonista, è un giovane di successo, bravo negli studi e nella ginnastica, disciplina di cui sarà anche campione. Durante una passeggiata notturna Dan incontra Socrate. Nel loro primo incontro, avvenuto per caso, (attensione: il caso non esiste!) si inizieranno a gettare le basi della sapienza, della saggezza e della magia che sprigiona la figura dell'anziano. Socrate vuole insegnare a Dan, attraverso prove fisiche e mentali, a liberarsi dalle illusioni della vita.

Percorso alimentare

Vi avevo anticipato che con questa nuova stimolazione, avrei preso contatti anche con una nutrizionista esperta in fertilità, per farmi preparare anche con l'alimentazione a questo nuovo percorso.

Bhè, la Dottoressa è stata molto gentile, disponibile e attenta, in pochi giorni ha realizzato per me un piano alimentare ad hoc, che mi permetterà di riequilibrare le mie difese immunitarie e di non mangiare troppe cose non perfettamente allineate con stimolazione, pick-up e transfer.
Dopo aver fatto una bella chiacchierata, aver visto le mie analisi e parlato di altre 12500 cose, la Dottoressa ha deciso, visto che non ho nulla che non vada, di agire sulle difese immunitarie e dargli un pò più di forza per affrontare il tutto.

F come Famiglia


L'altra sera, complice la stanchezza e la cena tardi, ci siamo guardati un film in tv con Mr. P. senza fare troppe scelte o ricerche particolari.
Era un film romantico, di quelli "che piacciono a te" ha detto mio marito, così mi sono ritrovata più volte a sorridere e con gli occhi a cuoricino.
Sarà che veramente sto assorbendo molto e ho gli ormoni a palla, ma mi capita spesso in questi giorni di piangere, magari mi escono due lacrime e poi sto bene, però mi capita. E anche l'altra sera, mentre vedevamo questo film, sul finale, ci sono state un paio di frasi che mi hanno commossa. Si parlava di FAMIGLIA, che qualsiasi siano i suoi membri, è l'amore che la rende famiglia.

Auguri a te, donna!

Oggi, ma ogni giorno siamo da celebrare.
Madre, sorelle, mogli, fidanzate.. come sarebbe la vita senza di noi/loro?
Le donne rappresentano una parte importante della vita di ogni persona: le madri che ci hanno dato la vita e coccolato quando eravamo bambini; le sorelle o amiche che ci hanno aiutato a decidere cosa indossare al nostro primo appuntamento; le mogli che riescono a fare tante (troppe) cose insieme, riuscendo a destreggiarsi tra la carriera e la famiglia; le fidanzate che cercano di tirare fuori il meglio di ogni ragazzo..

Arrivi e ripartenze

Perchè arriva il giorno che lo stomaco è sottosopra, la testa piena di pensieri e l'espressione tesa.
Questo giorno per noi è stato ieri. Cioè, quelle caratteristiche erano le mie, perchè Mr. P. era bello rilassato (credo la maggior parte dei nostri compagni/mariti, un pò per indole un pò perche non ci si può stressare in due).

Quindi, io mi doccio, faccio colazione e poi sveglio il marito, così lui può dormire quella mezz'ora in più mentre io sono già iperattiva.
Ci avviamo all'Ospedale, che è un centro universitario, quindi alle 9 di mattina non si trova un parcheggio per lo scooter nel raggio di un kilometro.

Spermio.. gramma

Non è che solo noi femminucce dobbiamo essere rigirate come un calzino. Perchè ogni morte di Papa (non me ne voglia il Santo Padre), anche LORO devono tornare a farsi succhiare un pò di sangue. E come vi dicevo, anche a fare lo spermiogramma. Ahia, tasto dolente.
In genere un uomo che deve sottoporsi al rilascio del campione, risulta nervoso, super-sensibile, sopratutto per la responsabilità che presuppone il tutto -puntata precedente qui!

Quando c'è questo stress preparatorio, l'eccitazione è minore, l'eiaculazione è spesso incompleta e l’uomo se ne rende conto - succede sia in fase di analisi che nel giorno del pick-up.
Lo spermiogramma è un esame che serve a valutare l’effettiva fertilità maschile, analizzando il liquido seminale; questa analisi serve per rilevare con precisione il numero degli spermatozoi presenti, la dimensione, la vitalità, la motilità e morfologia, la forma ed il volume di eiaculato, oltre ad indicare le sostanze in esso contenute.

E le amiche?

Quando amicizia e PMA si incontrano. O si scontrano. O insomma, momenti particolari da condividere con le persone giuste. Ma siamo sicuri che siano davvero quelle che crediamo noi?

Non voglio dire di avere "un'amicizia finita", ma per quanto nessuno ci creda, le amicizie finiscono. E pensate, si sopravvive anche alla chiusura di un rapporto di amicizia.
Da quando siamo piccoli, veniamo messi davanti a persone più o meno simili a noi; se volevamo litigare con qualcuno, bastava semplicemente mandarsi a quel paese e allora si scatenavano le ire degli dei. Oggi no. Troppo "vintage". Oggi invece se vuoi chiudere con qualcuno, potresti cancellare "l'amicizia da Facebook" o da Instagram.. bloccarla su WhatsApp. Basta pensare che che non c'è più bisogno di guardare le sue cose; il non voler guardare e sapere, ci da l'illusione di averla cancellata anche dai nostri pensieri. Ma come sappiamo, la vita va oltre qualche click.

Perchè la tosse

Quando sono nervosa e ansiosa, ho la tosse.
La tosse nervosa è un vero e proprio sintomo psicosomatico, si tratta di un disturbo che ha natura psicologica ma che investe realmente il nostro organismo.
Sono nervosa, sono stanca, ho un pò di pensieri che mi balenano in testa. Ma nonostante ciò, invece di darmi una calmata, continuo a mettere tutte le cose una sopra l'altra, come una torre che pende ma che non si stanca di sostenere tutto.

Perchè adesso, attaccato alla porta di casa, c'è un bel pezzo di carta con tutte le date (e di vari codici online) di ritiro referti, in modo che non sia solo io a dovermene occupare, ma magari ci cade l'occhio pure a Mr. P. - HAhaHAHHHaHahahhhHahah, rido.

Le emozioni e il corpo

Che cosa possiamo imparare dalle emozioni? Come possiamo vivere con le emozioni considerate negative? Attenzione, è importante ricordarsi che un'emozione non è mai né negativa, né positiva: siamo noi a considerarla tale e spesso lo facciamo sulla base di ciò che proviamo o che accade nella nostra vita.
In realtà le emozioni possono esprimere un blocco, qualcosa che ci spinge e trattiene. Il vero messaggio ha bisogno di venire a galla, ecco perché tenerci sintonizzati sul corpo significa essere in grado di cogliere i segni: che cosa stanno comunicando e quale senso hanno per la nostra vita?